LUCE PIETRA. Ugo Cacciatori per Henge

La creatività non trova un significato se non nel processo di trasposizione di un’idea dalla fantasia alla realtà. Questo avviene sia nell’arte figurativa e concettuale che nel design dove si aggiunge una necessità funzionale. La capacità di creare dipende dalla sensibilità soggettiva verso la materia e dalla logica nel sommarla alla forma in maniera univoca.

“Lavorare la pietra è un processo di verità, ogni blocco di marmo è una possibilità, un viaggio a ritroso teso al rinnovamento che esprime verità.”

La voglia di sperimentare e di creare nuovi elementi ha portato Henge, azienda di interior da sempre all’avanguardia per la ricerca materica, a una collaborazione continuativa e sempre più incisiva con Ugo Cacciatori, designer di gioielli e di lifestyle contemporaneo sui generis. È nata così una serie di prodotti dallo stile inconfondibile che abbraccia il DNA del brand e lo avvicina al mondo dell’arte contemporanea.

L’imprinting di Cacciatori è fatto di marmo e di laboratori, appartenente ad una dinastia di proprietari di cave di marmo, il designer ha accompagnato i suoi studi in architettura agli studi sul campo, potendo osservare sin da giovanissimo movimenti e azioni delle mani esperte degli artigiani che lavoravano la pietra, acquisendone trucchi e segreti, oltre al rispetto assoluto per la materia trattata.

“L’unico modo per capire i limiti fisici dell’idea è la presenza costante del designer in laboratorio e il suo rapporto dialettico con l’artigiano. Una volta conquistata la sua fiducia, creatività ed esperienza si uniscono e la magia della creazione semplicemente avviene."

La serie di lampade TEST è un nuovo capitolo Henge nell’interpretazione della luce. Un progetto nato dalla scelta specifica di approfondire materiali che potessero esprimere e trasporre il ‘genius’ estetico del brand. La grande lampada da tavolo TEST-ONE, evocazione di una stele moderna, prende vita e si esprime attraverso i diversi materiali: bianca come la luna in Onice Ice levigato, la pietra passa dall’opalescenza sculturale a una splendente creazione brutalista; misteriosa come una stella morente con il Travertino di Rapolano, lascia fuoriuscire barlumi dalle cavità delle stratificazioni e dalla caratteristica mezzaluna del sottosquadra.

Newsletter

unisciti al mondo INTERNI

Compila il modulo per sapere cosa succede nel mondo del design e ricevere spunti e ispirazioni per i tuoi progetti.

Password dimenticata

Crea un account

Registrati per creare la tue moodboard

Salva le foto dei progetti, dei materiali e dei prodotti che ti interessano e crea la tue moodboard digitale.