Il comfort secondo Edra

Da quando Edra è nata, nel 1987 a Perignano, Pisa, per volontà di Valerio e Monica Mazzei, si è data un obiettivo ben preciso: assicurare il benessere delle persone attraverso i suoi prodotti, divani e poltrone, ma anche letti, tavoli, mobili, lampade. 

Il concetto di benessere ha acquisito nei secoli diverse connotazioni. È stato legato in passato ad una dimensione più fisica, che ha a che fare con la funzionalità di un oggetto o di un’architettura. Oggi è un concetto molto più sfaccettato che interessa la sfera dello spazio abitato a 360 gradi, e si riferisce sempre di più ad un piacere che è sia fisico, sia mentale. 

Scrive Pierluigi Masini “Il benessere per Edra è salute, relax, comodità, distensione. Tutto quello che sconfina nel territorio dell’otium latino, un campo fertile di pensieri lasciati andare, liberi di trasformarsi in serendipity, capaci di portare lontano perché se il corpo vive una sensazione di benessere, la mente cavalca l’immaginazione”. Il comfort che l’azienda persegue pone davvero l’uomo al centro del progetto. Evolve la vecchia ergonomia nella possibilità offerta a ciascuno di trovare la sua posizione ideale, da solo o in compagnia, su un prodotto con il quale instaurare un rapporto anche empatico.

Edra dà forma al benessere accogliendo e interpretando valori contemporanei come la privacy ma anche la cura, la convivialità, l’ecologia, la meraviglia. Lo fa con un approccio non convenzionale e aperto alla sperimentazione, guidata da principi che guardano alla ricerca, alla tecnologia, alla qualità dei materiali e alla poetica del progetto.

Pack, Francesco Binfaré
On the Rock, Francesco Binfaré
La ricerca, in termini sia di estetica sia di performance, segue le attitudini dell’azienda e l’interpretazione dei bisogni e desideri profondi dell’uomo. La tecnologia entra in gioco sotto forma di tecniche di produzione, brevetti di materiali innovativi e strutture complesse con dispositivi nascosti al loro interno. Sono un esempio il Gellyfoam®, un materiale speciale che si schiaccia del tutto e torna alla sua posizione originaria, in grado di accogliere ogni postura. O il "Cuscino Intelligente", snodi all’interno del guanciale che permettono di modellarlo a piacere e farlo ruotare di 180 gradi, così da garantire posture che rispondono a differenti esigenze.
CUSCINO INTELLIGENTE, GRAN SOFFICE, FRANCESCO BINFARÉ
CUSCINO INTELLIGENTE, GRAN SOFFICE, FRANCESCO BINFARÉ
CUSCINO INTELLIGENTE, GRAN SOFFICE, FRANCESCO BINFARÉ
CUSCINO INTELLIGENTE, GRAN SOFFICE, FRANCESCO BINFARÉ
Gellyfoam®
Gellyfoam®
Standard by Francesco Binfarè
L’artigianalità fa sempre da controcanto al ricorso a tecniche altamente innovative. Per Edra, che crede fortemente nella fruttuosa relazione tra mano e macchina, è un valore imprescindibile per unire la tradizione artigianale e manifatturiera del made in Italy alla visione produttiva. La manualità è necessaria a guidare la macchina, a realizzare lavorazioni che sarebbero altrimenti impossibili, e rende unico l’oggetto, tanto prezioso da voler essere tramandato di generazione in generazione. Il rapporto tra innovazione e capacità manuale permette di ottenere oggetti di una qualità e un valore più vicine a quelle di un’opera d’arte che di un arredo.
Divano Tatlin - struttura
Divano Tatlin
Divano Flap - struttura
Divano Flap
Infine, o meglio all’origine di questa storia sul comfort firmato Edra, c’è l’inscindibile relazione tra la tecnica e la poetica. L’attenzione ai dettagli, la ricerca di alte performance e di un’eleganza “senza tempo” si intrecciano infatti con lo sguardo degli autori che interpretano il benessere secondo la loro speciale sensibilità. Raccontano i loro sogni ad Edra e insieme a lei li trasformano in oggetti. Quegli oggetti sono strumenti attraverso i quali la casa si indentifica fortemente: è una, ma può diventare tante. Edra da sempre pensa alle proprie sedute anche come paesaggi domestici che ci raccontano di un mondo che sta fuori dalle mura di casa e prescinde da noi. Il benessere si traduce così in una relazione più consapevole tra l’uomo, l’oggetto e l’ambiente. “Un divano Edra lo guardi per la sua bellezza, ma lo capisci quando ti ci siedi” - Pierluigi Masini.

Newsletter

unisciti al mondo INTERNI

Compila il modulo per sapere cosa succede nel mondo del design e ricevere spunti e ispirazioni per i tuoi progetti.

[forgottenPassword__txtHeading]

Crea un account